martedì 27 febbraio 2018

Monet e Van Gogh e l'ispirazione giapponese

L’arte giapponese è di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’arte moderna: tutti i grandi maestri della pittura francese si sono appassionati e ispirati ai motivi figurativi e ai mezzi stilistici giapponesi, raffigurando arte d’importazione giapponese nelle loro opere, interpretando soggetti figurativi nipponici e adottando il linguaggio figurativo della stampa giapponese. Dopo aver analizzato le opere di Monet e Van Gogh puntualmente influenzate dalle vedute del monte Fuji ho proposto alle classi terze di provare a riprodurne una per apprezzarne la sintesi grafica!! Esperimento riuscito!!!







lunedì 19 febbraio 2018

Modern art Simplified!!!


Insegnare a conoscere l'arte è un compito non sempre facile soprattutto quando affrontiamo il novecento: come riuscire a "districarsi" tra tante correnti artistiche, artisti, stili??? Anni fa avevo provato a far disegnare con linguaggio impressionista, espressionista, cubista e surrealista lo stesso soggetto ma non avevo avuto un grande successo. Cercando idee, spunti per prove grafiche su Pinterest ho trovato proprio quello che cercavo: Modern art simplified by WrongHands un pannello riassuntivo sulle diverse forme d'arte ............. ho proposto l'immagine di un pesce da trasformare secondo i diversi linguaggi con creatività.. le mappe sono proprio delle vere opere d'arte!!! 














sabato 17 febbraio 2018

Il tradimento delle immagini

magritte


«Le immagini vanno viste quali sono, amo le immagini il cui significato è sconosciuto poiché il significato della mente stessa è sconosciuto». (R. Magritte)

L'arte è un esperienza di conoscenza della realtà, per gli artisti il disegno è lo strumento attraverso il quale si comprende un soggetto. Dopo molti secoli in cui gli artisti si sono occupati di catturare ogni dettaglio cambia tutto: Magritte riesce a separare di fatto la realtà dalla sua rappresentazione!!!! Il messaggio di Magritte è infondo abbastanza chiaro, ovvero: attenzione, rappresentazione non significa realtà, l’immagine di un oggetto non è l’oggetto stesso! Davanti a queste affermazioni e dopo aver osservato il dipinto con tanto di didascalia contestano vivacemente l'assunto dell'artista. sono 18 anni che insegno e sento riecheggiare nelle varie aule gli stessi commenti. Ma ho sfidato i miei alunni chiedendo loro di osservare una normale lampadina ad incandescenza: il suo volume, la sua forma, la sua funzione e di rappresentarla in un contesto reale e sullo stesso foglio proporre una visione surreale della stessa lampadina .............. le soluzioni che posto sono state elaborate dalle classi terze alcune veramente interessanti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
















martedì 13 febbraio 2018

Grant Wood Parodies





American Gothic (Gotico americano) è un dipinto del 1930, ad olio, eseguito dall’artista statunitense Grant Wood. Raffigura un agricoltore che regge un forcone e sua figlia (oppure la giovane moglie) davanti ad una casa di legno in stile rurale “Carpenter Gothic”. Grant Wood voleva raffigurare i ruoli tradizionali dell’uomo e della donna nel Midwest, e molti interpretano il forcone che l’anziano regge come un simbolo del lavoro manuale. Dopo aver osservato numerose parodie ho chiesto ai miei studenti di terza di reinventare in modo creativo il dipinto ............ ecco i risultati!!!!
















Il gesto si colora

Questo semplice esercizio mostra come il movimento possa essere rappresentato sul foglio da disegno. Gli alunni della 1A di Faella hanno i...